Info

Info

24 - 25 giugno 2022

RAZIONALE SCIENTIFICO

Dopo oltre due anni di pandemia è fondamentale fare il punto su ciò che abbiamo imparato.

Il COVID-19 ha messo in risalto le insidie e i paradossi della medicina, ma può lasciare grandi insegnamenti.
L’incontro e la contaminazione tra professionalità differenti è ciò che ha permesso di resistere al forte impatto della pandemia.

Abbiamo avuto l’occasione di focalizzarci sul capire la risposta dell’ospite alla sepsi, sul ruolo dei biomarkers, sull’importanza della collaborazione tra le varie specializzazioni mediche e con chi è esterno alla medicina ma lavora con i dati e modelli. Il COVID non ha spiazzato le altre infezioni difficili.
La criticità relativa alla gestione dei germi multi-resistenti si è addirittura accentuata e si fa sentire sempre più pericolosa e vicina.
È quindi importante creare un punto di incontro tra professionisti esperti nella gestione dei malati con infezioni difficili.

In questo modo saremo in grado di “ri-partire” ancora più preparati e consapevoli, dopo l’esperienza con il COVID-19.
Questo incontro tra professionisti diversi vuole riportare il focus sulla gestione del malato settico critico, sul malato immunodepresso a rischio di infezioni difficili, sull’annoso problema delle multi-resistenze e sulla conoscenza delle nuove molecole antibiotiche.

SEDE DEL CORSO

Università di Udine
Padiglione 17 – Aula Tullio
Via Colugna, 44 – Udine

Responsabile scientifico

Carlo Tascini

Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale

Carlo Tascini

Responsabile scientifico

Emanuela Sozio

Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine

Emanuela Sozio

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
PROVIDER ECM NR. 265

Dott.ssa Chiara Martina Zoncada
E-mail: chiara.zoncada@nadirex.com
www.nadirex.com

IDIPAC3

Nadirex International Srl

Via Riviera, 39 · 27100 Pavia

Tel: +39 0382 525714/35

Fax: +39 0382 525736